Privacy Policy

Le News di oggi 03/11/2017 - - Radio Saiuz

Loading ...
Radio Saiuz TV
Loading ...
Ricerca
Radio Saiuz Classic
    Radio Saiuz
Sono le
di
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 03/11/2017

Pubblicato da saiuz in News · 3/11/2017 06:43:00
- Catalogna, in cella 8 membri del Govern. ‘Mandato di cattura Ue per Puigdemont’. Migliaia in piazza. Leader: ‘State calmi’.
Il premier destituito, ora in Belgio, non va dai giudici e rischia l’arresto. Disposto arresto per il vicepresidente e altri sette ex consiglieri, che stamattina si erano presentati in tribunale. Rimandata al 9 novembre l'udienza dei membri del Parlament.

- Intercettazioni, processi più lunghi e meno lotta ai corrotti. Ok al decreto in nome della privacy (di pochi).
Processi più lunghi, più difficili e più lenti e meno libertà di stampa. Il decreto sulle intercettazioni, approvato dal Consiglio dei ministri, raggiunge l'insolito risultato di mettere d'accordo una volta tanto accusa e difesa: il provvedimento è criticato sia dalla Anm che dall'Unione delle camere penali, ovvero il sindacato degli avvocati.

- Tim-Vivendi, governo esercita golden power per tutelare “sicurezza e integrità” delle reti.
Poco più di un mese fa la conferma da parte di Vivendi della nomina di un manager straniero alla guida di Telecom, il 17 ottobre era arrivata la notizia dell'attivazione di poteri speciali del governo.

- Rigopiano, protestò per la gestione emergenza: superstite invalido segnalato dal prefetto alla Procura. Lui: “Atto vile”.
Giampaolo Matrone è sopravvissuto alla tragedia in Abruzzo in cui persero la vita 29 persone, tra le quali la moglie. E' stato segnalato dopo la sua incursione in prefettura lo scorso gennaio: voleva chiedere spiegazioni alla funzionaria che ricevette la prima chiamata d'allarme e la snobbò.

- Biotestamento, il dramma di Gesualdi diventa battaglia civile. Così Barbiana torna scomoda per la politica e la Chiesa.
L'allievo di don Milani sembra continuare la missione del maestro. Cattolico, ex segretario della Cisl, è stato chiaro con i suoi familiari: "Non voglio interventi invasivi". Ma la Chiesa, anche quella di Firenze, tace.



Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu