Privacy Policy

Le News di oggi 20/02/2018 - - Radio Saiuz

Loading ...
Radio Saiuz TV
Loading ...
Ricerca
Radio Saiuz Classic
    Radio Saiuz
Sono le
di
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 20/02/2018

Pubblicato da saiuz in News · 20/2/2018 06:53:00
- Elezioni, l’appello di Renzi è un’ammissione: “Turatevi il naso e votate Pd. In molti casi candidati ottimi”.
In pieno scandalo rifiuti, con l'indagine della procura napoletana che incrocia l'inchiesta giornalistica di Fanpage, il segretario dem si fa intervistare dal primo quotidiano campano. E cita Montanelli ammettendo implicitamente che il suo partito qualche problema di liste deve pure averlo, se per sbarrarne il simbolo occorre chiudersi le narici con pollice e indice. Grasso: "Dovrà farlo anche Prodi per scegliere Casini e non Errani".

- Mafia, il Riesame libera 21 persone arrestate nel blitz di Agrigento. Resta in carcere il pentito che li accusa.
Il tribunale del Riesame ha annullato le ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip per 21 delle 58 persone arrestate il 22 gennaio. Una situazione che preoccupa gli inquirenti dal momento che - circostanza del tutto nuova - decine di vittime del racket stavolta hanno confermato di aver subito le estorsioni: ora potrebbero trovarsi faccia a faccia con gli aguzzini scarcerati.

- Mafia russa, in Spagna si apre il processo per 17: c’è anche un deputato di Putin.
Russi e spagnoli sono accusati di aver riciclato tra la Costa del sol e le Baleari un totale di 50 milioni di euro. Una sistematica operazione di riciclaggio di denaro sporco partita già negli anni Novanta per conto ei Tambov, noto clan di San Pietroburgo.

- Milan, Yonghong Li inseguito dalle banche: “Nei guai prima di comprare il club”. Ma per advisor e Lega era tutto ok.
L'uomo d'affari cinese - come ricostruito dal Corriere della Sera - era inseguito già nel maggio 2016 da un istituto di credito per un debito non restituito dalla sua holding e negli scorsi mesi anche la Banca di Canton ha chiesto la liquidazione per bancarotta: le quote detenute dalla sua cassaforte andranno all'asta. Ma per chi lo ha assistito durante la vendita e per la Lega Calcio le garanzie sono sufficienti.

- Cina, sfiorata la rissa tra 007 durante la visita di Donald Trump per la “valigetta nucleare” del presidente Usa.
L'episodio è accaduto durante la visita a Pechino: l'addetto militare che porta con sé la valigetta viene bloccato dagli addetti cinesi. Il capo dello staff Usa, poco distante, viene avvisato e ordina ai suoi uomini di procedere spediti senza curarsi delle rimostranze degli addetti alla sicurezza cinesi. Tensione e spintoni hanno rischiato di innescare un incidente diplomatico.

Bookmark and Share

Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu