Privacy Policy

Le News di oggi 26/02/2018 - - Radio Saiuz

Loading ...
Radio Saiuz TV
Loading ...
Ricerca
Radio Saiuz Classic
    Radio Saiuz
Sono le
di
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 26/02/2018

Pubblicato da saiuz in News · 26/2/2018 06:32:00
- Intercettazioni, così il ministero cancella il “metodo Falcone”
Uno degli aspetti più ambigui ed insidiosi della nuova disciplina delle intercettazioni introdotta con il decreto legislativo n. 216 del 2017, riguarda la ridefinizione dei rapporti tra pubblico ministero e organi di polizia nella selezione delle conversazioni rilevanti per le indagini.

- Palermo, troupe di Striscia la Notizia aggredita allo Zen: spari sull’auto.
L’inviato della trasmissione Mediaset si trovava nel quartiere popolare per documentare come viene gestito lo spaccio di stupefacenti. Oggi era andato a raccogliere interviste chiedendo ai residenti se conoscessero o meno alcuni pusher. È bastato poco per scatenare la reazione del quartiere che è una delle principali piazze di spaccio della città.

- Roma, scuole chiuse lunedì per i rischi di neve e forti gelate. Ridotti anche i bus.
L'ordinanza sindacale riguarda le scuole di ogni ordine e grado, compresi gli asili nido. In giro meno automezzi: su strada sono quelli dotati di gomme termiche.

- Macerata, “19enne investita da un’auto”. Ma sul corpo ci sono segni di percosse: il padre fermato con l’accusa di omicidio.
Secondo la prima ricostruzione dei carabinieri, la ragazza pakistana era stata travolta da un'automobile mentre camminava sulla provinciale. Ma il magistrato ha ricollegato il suo nome a un caso di maltrattamenti in famiglia: Azka RIaz avrebbe dovuto testimoniare nel processo che vede coinvolto il padre. Che era sul posto quando è morta.

- “Lavoravo in una grande ong, ma ero lontano dai bisogni degli altri. Così ho deciso di lasciare tutto”.
Dopo avere lavorato per l'Onu e una grande associazione internazionale per la tutela dell'infanzia, Angelo Miramonti ha deciso di trasferirsi in Colombia per sperimentare un metodo di teatro partecipativo con ex combattenti che hanno lasciato le armi e con persone che hanno subito per decenni la violenza dei gruppi armati.

Bookmark and Share

Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu