Privacy Policy

Le News di oggi 13/11/2017 - - Radio Saiuz

Loading ...
Radio Saiuz TV
Loading ...
Ricerca
Radio Saiuz Classic
    Radio Saiuz
Sono le
di
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 13/11/2017

Pubblicato da saiuz in News · 13/11/2017 06:55:00
- Sinistra, aspettano (ancora) Pisapia. Invece c’è la Boldrini. “Non ci sono le condizioni per allearsi con il Pd”.
Dopo Grasso anche la presidente della Camera si schiera all'assemblea di Campo Progressista: "Abbiamo cercato un dialogo, ma non basta una coalizione purché sia o contro qualcun altro". E mette in fila anche un'agenda su lavoro, tasse, investimenti. L'ex sindaco di Milano: "No a un'altra Sicilia, l'unità non è impossibile". Altro appello di Veltroni: "Rischio di un'autostrada per la destra, divisioni irresponsabili".

- Torino, così la società dei trasporti rischia di mandare fuori strada la giunta Appendino.
Magari ci fossero solo gli avvisi di garanzia. I sonni di Chiara Appendino sono turbati da un fantasma anche peggiore: i conti del Comune. La sindaca di Torino deve chiudere il bilancio della città, ma ancor prima trovare una soluzione per il buco di Gtt, l’azienda torinese dei trasporti. I suoi nemici la dipingono come una bomba a orologeria, un’Atac subalpina, nella stessa situazione dell’azienda dei trasporti romana che Virginia Raggi sta cercando di salvare con il concordato preventivo.

- Sicilia, sentenza Tar: il mega parco eolico offshore nel Golfo di Gela non si farà.
Dopo una lunghissima guerra di carte bollate, di proteste ambientaliste e scontri istituzionali il tribunale amministrativo regionale dell'isola ha dato parere negativo alla realizzazione della centrale da 137 megawatt.

- Ostia, le accuse dei pm: “Spada non sapeva rispondere al cronista: sconfitta inaccettabile davanti alla sua gente”.
La linea dei magistrati su "Robertino", il fratello del boss del clan e aggressore della troupe Rai. "Ha aggredito per riaffermare il suo potere criminale, sfruttando lo stato si assoggettamento in cui versa la popolazione di quel territorio e la granzia di impunità che deriva dalla loro omertà".

- Migranti, accoglienza nei Comuni (Sprar): “il progetto migliore per l’integrazione”, ma lo sceglie 1 Comune su 8. E solo al Sud.
Secondo i dati del Viminale sono 1017 (su 7978) i centri che hanno aderito al Sistema di protezione richiedenti asilo e rifugiati. Numeri in crescita ma lontani dall'obiettivo dell'accoglienza diffusa come unico strumento: i centri emergenziali con servizi minimi sono ancora favoriti e la maggioranza. Secondo il rappresentante dell'Associazione degli studi giuridici per l'immigrazione "è un fallimento", dall'Anci sminuiscono: "Non è centometrista, ma maratona" .



Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu