Privacy Policy

Le News di oggi 12/03/2018 - - Radio Saiuz

Loading ...
Radio Saiuz TV
Loading ...
Ricerca
Radio Saiuz Classic
    Radio Saiuz
Sono le
di
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 12/03/2018

Pubblicato da saiuz in News · 12/3/2018 06:38:00
- Governo, Orfini: “Accordo con M5s sarebbe la fine del Pd. No a presidenza di una Camera. Chi perde all’opposizione”.
Il presidente del partito alla vigilia della direzione in cui si discuterà dell'appoggio o meno a un governo (che non sarà trasmessa in streaming). "Non esiste in natura un accordo tra noi e i 5 Stelle. Il tentativo di obbligarci a sostenere un un governo con i grillini è stalking". E su Renzi: "Non sia capro espiatorio. Dovremo ricostruire il partito partendo anche dal suo contributo". Emiliano rilancia invece l'appoggio esterno a un nuovo governo e spiega perché, se questo non accadesse, si rischierebbe secondo lui "una deriva autoritaria".

- Elezioni, Emiliano (Pd): “M5s? Con 11 milioni di voti ha diritto di governare. Errore ignorare una tale forza”.
“Ignorare una grande forza di popolo come il M5S, che tutela soprattutto quelli che contano poco o niente nella società italiana, è stato un errore gravissimo del Pd. Dovevamo farlo noi quel lavoro”. E’ il duro bilancio post-elettorale espresso dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, intervistato da Giovanni Minoli a Faccia a Faccia (La7).

- Lega, anche i Giovani Padani voltano le spalle al Nord: si cambia nome. E Salvini lancia il congresso per azzerare i “gufi”.
Tra i vecchi militanti del Carroccio c'è chi non ha ancora digerito la decisione di togliere la parola Nord dal nome del partito e teme che il veloce processo di trasformazione possa ulteriormente compromettere i simboli di sempre, addirittura Alberto da Giussano: "Come togliere il crocifisso ai cristiani, scelta vigliacca per non turbare i nuovi elettori mediterronei". E per tutta risposta il segretario lancia la stagione congressuale da una posizione di assoluto vantaggio.

- Elezioni, Avvenire: “Un governo di tregua aiuterebbe a smaltire veleni e tossine”.
Nel giorno in cui i vincitori delle elezioni - Di Maio e Salvini - dicono di essere disponibili al dialogo e il presidente del Pd, Matteo Orfini, ribadisce la posizione renziana di stare all'opposizione e non fare accordi con nessuno, arriva un appello dal giornale del vescovi.

- Roma, anziana e diabetica sgomberata: “Una guerra tra poveri”. Il comune assicura: “Per lei pronta soluzione definitiva”.
Diabete, problemi di cuore, invalidità e una pensione di meno di 600 euro al mese. Paola ha 74 anni e pochi giorni fa, il 7 marzo, è stata sgomberata dalla casa che occupava nel quartiere di San Basilio, borgata di case popolari nella periferia nord-est di Roma. Al momento dello sgombero è stata ricoverata all’ospedale Sandro Pertini. Potrebbero dimetterla domani, e lei non sa dove andare. Racconta di addormentarsi “con una radiolina”. “Se arriva il silenzio, sento i colpi e i pugni sulla porta, le martellate”.

Bookmark and Share

Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu