Privacy Policy

Le News di oggi 10/01/2018 - - Radio Saiuz

Loading ...
Radio Saiuz TV
Loading ...
Ricerca
Radio Saiuz Classic
    Radio Saiuz
Sono le
di
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 10/01/2018

Pubblicato da saiuz in News · 10/1/2018 06:42:00
- Elezioni, Renzi regala seggi sicuri a Casini e agli alleati. De Luca, Cardinale, De Mita: figli e nipoti col Pd.
Candidati in Campania l'erede del governatore e Alfieri, l'uomo "della clientela come Cristo comanda". A Bologna posto blindato per l'ex leader Udc. Stesso discorso ad Avellino per il nipote dell'ex premier Dc. E per la figlia dell'ex ministro democristiano animatore di una lista fai-da-te costituita da una serie di ex del centrodestra.

- Francia, sterminò la famiglia nel 2011: “Mostro di Nantes avvistato a messa vestito da monaco”.
Alcuni testimoni hanno riferito di avere visto Xavier Dupont de Ligonnes in un monastero nel sud del Paese. Ma la polizia non lo ha trovato. Latitante da sette anni, ha ucciso la moglie e i quattro figli. Poi li ha sepolti nel giardino di casa ed è sparito nel nulla.

- Roma, Marra rinviato a giudizio per abuso d’ufficio. Il comune non si costituisce parte civile.
L'ex braccio destro di Virginia Raggi è finito alla sbarra per la vicenda della promozione del fratello Renato da vice comandante della polizia municipale a capo del Dipartimento turismo. All'epoca il funzionario comunale era a capo del personale del Campidoglio. Il processo comincerà il prossimo 20 aprile. Per la stessa vicenda anche la sindaca sarà processata, ma con l'accusa di falso.

- Catherine Deneuve contro #MeToo: “Difendiamo la libertà di importunarci, indispensabile alla libertà sessuale”.
Cento donne, tra cui l'attrice, firmano su Le Monde un appello per rigettare "un tipo di femminismo che esprime odio verso gli uomini". Polemica su Twitter. Asia Argento: "Spiegano al mondo come la misoginia che hanno interiorizzato le abbia lobotomizzate fino al punto di non ritorno".

- Modigliani, 20 opere in mostra a Genova erano false: la conferma del perito dei pm. “Tratto e pigmento non c’entrano niente”.
I quadri esposti a Palazzo Ducale di Genova a marzo per una mostra di Amedeo Modigliani erano tutti falsi, tranne uno. E’ il risultato della perizia ordinata dalla Procura e depositata in tribunale dalla consulente Isabella Quattrocchi incaricata dai pm Paolo D’Ovidio e Michele Stagno. L’inchiesta aveva portato i carabinieri a sequestrare 20 opere e all’iscrizione nel registro degli indagati per il curatore della mostra Rudy Chiappini e per altre due persone. Tutto era nato dai dubbi sull’autenticità sollevati da un collezionista d’arte toscano, Carlo Pepi, uno dei maggiori esperti delle opere di Modì in Italia, e dalle dichiarazioni di uno studioso, Marc Restellini, che aveva segnalato il caso alle autorità.



Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu