Privacy Policy

Le News di oggi 13/03/2018 - - Radio Saiuz

Loading ...
Radio Saiuz TV
Loading ...
Ricerca
Radio Saiuz Classic
    Radio Saiuz
Sono le
di
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 13/03/2018

Pubblicato da saiuz in News · 13/3/2018 06:52:00
- Giudice costituzionale Nicolò Zanon indagato per peculato d’uso: “Accuse insussistenti, ma mi dimetto”.
L'ipotesi di reato nei suoi confronti riguarda l'utilizzo dell’auto di servizio e dei buoni carburante. "Sono sereno - ha detto - Tuttavia per rispetto dell’etica istituzionale e della funzione che ricopro ho ritenuto di presentare le mie dimissioni al Presidente della Corte, Giorgio Lattanzi". Ex membro laico del Csm (in quota centrodestra), è stato nominato nel 2014 da Napolitano.

- Vaccini, Iss: “Copertura tocca quota 95%” “Decine di bimbi non in regola respinti dalle scuole in Sardegna”. 4 casi a Milano.
Giovanni Rezza, direttore del Dipartimento Malattie Infettive dell’Iss: "Le immunizzazioni sono aumentate e questo era l’obiettivo del decreto". Nel Lazio "siamo oltre il 97% per la fascia 0-6 anni", ha spiegato il coordinatore della cabina di regia della sanità del Lazio Alessio D’Amato. In Campania e Sicilia proroghe per chi non è ancora in regola.

- Famiglie, il bilancio di Bankitalia: “Scende la ricchezza media e sono sempre più i giovani del sud a rischio povertà”.
L'analisi sui dati 2016: quasi un italiano su quattro guadagna meno di 830 euro al mese. Ed è per questo a rischio di emarginazione in un Paese in cui crescono le disuguaglianze.

- Atene, gol annullato al novantesimo. Parapiglia in campo e il presidente del Paok irrompe in campo con la pistola.
Un match concitato quello tra Aek e Paok, il risultato è sullo 0 a 0 e sugli sviluppi di un calcio d’angolo, quando mancano pochi secondi al fischio finale, il Paok segna la rete della vittoria. L’arbitro prima convalida, poi annulla il gol: fuorigioco. Scoppia il parapiglia. Prima le lamentele dei giocatori, poi la panchina che si agita, alla fine interviene il presidente Ivan Savvidis che, accompagnato dal suo guardiaspalle, entra in campo sbraitando.

- Belve, Adriana Faranda ospite su Nove: “Non ci aspettavamo che la scorta di Moro fosse così impreparata”.
Adriana Faranda, ospite di Belve, mercoledì 14 marzo alle 23.30 su Nove racconta a Francesca Fagnani come andò, la mattina del 16 marzo 1978, quando, un nucleo armato delle Brigate rosse, bloccò l’auto che trasportava Aldo Moro. In pochi minuti, i brigatisti uccisero i due carabinieri a bordo dell’auto di Moro, i tre poliziotti che viaggiavano sull’auto di scorta e sequestrarono il presidente della Democrazia cristiana.

Bookmark and Share

Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu