Privacy Policy

Le News di oggi 07/12/2017 - - Radio Saiuz

Loading ...
Radio Saiuz TV
Loading ...
Ricerca
Radio Saiuz Classic
    Radio Saiuz
Sono le
di
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 07/12/2017

Pubblicato da saiuz in News · 7/12/2017 06:52:00
- Commissione Banche, sì all’audizione di Ghizzoni. Da decidere quelle di Consoli e Zonin: Casini è contrario.
Insieme all'ex amministratore di Unicredit la commissione ascolterà anche gli ex ministri dell’Economia Giulio Tremonti, Vittorio Grilli e Fabrizio Saccomanni. Boschi: "Bene audizione. Con lui incontri pubblici in cui si è discusso del mondo bancario ma da questo non si può arrivare a dire che io ho fatto pressioni". Ancora da deciedere le modalità di audizione di Gianni Zonin e Vincenzo Consoli, proposte da Matteo Orfini ma sulle quali c'è la contrarietà del presidente della commissione.

- Elezioni, Angelino Alfano: “Non mi ricandiderò in parlamento e non sarò ministro. Renzi? Non ci ho parlato”.
Negli stessi minuti in cui Giuliano Pisapia annuncia il ritiro dalla vita politica un altro alleato del Pd decide di farsi da parte. E lo fa a sorpresa annunciandolo in televisione senza prima averlo comunicato al segretario dem. "Dimostrerò che si può fare politica anche fuori dal palazzo", dice il ministro più sfiduciato dell'ultima legislatura. Travolto da vari scandali - dal caso Shalabayeva a quello sul business dell'accoglienza - è rimasto sempre saldamente in sella .

- Forza Nuova, blitz fascista sotto la sede di Repubblica: “È una dichiarazione di guerra”. La solidarietà del Fatto.
Alcuni militanti del movimento neofascista sono entrati in azione con il volto coperto da maschere, hanno esposto una bandiera del movimento e un cartello con la scritta "Boicotta Repubblica e L'Espresso". Poi la rivendicazione su Facebook: "Infami". Solidarietà al quotidiano da parte del presidente del Consiglio e dai presidenti di Camera e Senato. Il ministro Minniti in redazione.

- Gelati, multa Antitrust di 60 milioni alla Unilever (Algida) per ostacolo alla concorrenza.
Secondo il garante la società italiana del gruppo anglo olandese mette i commercianti in condizione di far scegliere al consumatore quasi esclusivamente i propri gelati.

- Emanuele Scieri, la commissione d’inchiesta: “Non fu suicidio, fu aggredito nella caserma della Folgore”.
Emanuele Scieri non si è ammazzato, come suggerì il comando della Folgore. Scieri, parà della Folgore, siracusano, morì a 27 anni perché fu aggredito prima di salire sulla scaletta di una torre della caserma Gamerra, a Pisa, dalla quale poi precipitò. 

Bookmark and Share

Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu