Privacy Policy

Le News di oggi 02/01/2018 - - Radio Saiuz

Loading ...
Radio Saiuz TV
Loading ...
Ricerca
Radio Saiuz Classic
    Radio Saiuz
Sono le
di
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 02/01/2018

Pubblicato da saiuz in News · 2/1/2018 06:23:00
- Costituzione 70 anni dopo: dal lavoro alla giustizia sociale fino all’economia, la nostra Carta tradita dalla politica.
Il primo gennaio 1948 entrava in vigore la Carta. Negli articoli e nei verbali costituenti l'idea di un progetto di società che non negava soltanto il fascismo, ma anche lo stato di cose della nuova epoca, come sottolineava Calamandrei. Ideali oggi largamente traditi, soprattutto sul fronte dell'economia e del lavoro.

- Bonino, salta intesa con il Pd: “Costretti a raccogliere le firme per andare da soli. Interpretazione surreale della legge”.
L'annuncio dei rappresentanti della lista +Europa: "E' una condizione che ci è imposta da un’interpretazione logicamente surreale e giuridicamente incostituzionale di una norma della legge elettorale. Interpretazione richiesta a gran voce dalle opposizioni del centro-destra e 'ufficializzata' dal Viminale".

- Corea del Nord, Kim minaccia gli Usa anche nel messaggio di Capodanno: “Pulsante nucleare è sulla mia scrivania”.
Il leader nordcoreano nel suo consueto messaggio di inizio anno trasmesso dalla tv di stato: "Abbiamo completato la nostra forza nucleare. L'intera area degli Stati Uniti continentali è sotto il nostro raggio d’azione". Poi i toni concilianti con Seul: "Ridurre le tensioni militari per creare un ambiente pacifico".

- Iran, si moltiplicano le proteste contro il governo: “Dodici morti dopo il discorso di Rohani. Assalti alle basi militari”.
Secondo la tv di Stato, le forze di sicurezza hanno dovuto respingere attacchi a caserme e stazioni di polizia. Il presidente iraniano domenica ha parlato alla nazione garantendo la libertà di manifestazione ma annunciando tolleranza zero "per chi crea disordini". Arrestata la giovane che ha manifestato senza velo, uno dei simboli della rivolta. Trump in un tweet: "È tempo di cambiare".

- 2018, il mondo ha perso la sua àncora. Ecco cosa ci aspetta nel nuovo anno.
I Giochi d’inverno senza la Russia, i Mondiali di calcio senza l’Italia: il 2018 si annuncia, almeno nello sport, come l’anno dei Grandi Assenti. Ma anche la scena politica internazionale presenta, proprio al centro, un grande vuoto: alla governance globale, nella lotta al cambiamento climatico, nella ricerca della pace in Medio Oriente, mancano all’appello gli Stati Uniti, che il presidente Trump sottrae alle responsabilità da Grande Potenza e relega al ruolo di cerbero che ringhia ai propri confini, geografici o economico-commerciali.



Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu