Privacy Policy

Le News di oggi 22/12/2017 - - Radio Saiuz

Loading ...
Radio Saiuz TV
Loading ...
Ricerca
Radio Saiuz Classic
    Radio Saiuz
Sono le
di
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 22/12/2017

Pubblicato da saiuz in News · 22/12/2017 06:20:00
- Catalogna, indipendentisti conquistano la maggioranza assoluta. Ma gli unionisti di Ciudadanos sono il primo partito.
"Junts per Cat" dell'ex presidente Carles Puigdemont, "Erc" del vicepresidente Oriol Junqueras e "Cup" ottengono 70 seggi sui 135 del Parlament. Sonoro schiaffo politico al premier spagnolo Mariano Rajoy. Il cui Partito Popolare è crollato. Affluenza a quota 82%, il valore più alto mai registrato, 7 punti in più rispetto alle consultazioni del 2015.

- Albertini-Robledo: il Senato protegge l’ex sindaco con l’immunità, ma vota l’ok all’accusa di vilipendio contro il pm.
La giunta per le autorizzazioni dà il via libera all'accusa nei confronti del procuratore aggiunto dopo la denuncia dell'ex sindaco. A parti invertite le opinioni dell'esponente di Ap erano state ritenute "insindacabili".

- Ddl orfani femminicidio, ok del Senato: è legge. Ecco che cosa prevede, da gratuito patrocinio a pensione di reversibilità.
Le nuove tutele si applicano ai figli economicamente non autosufficienti della vittima di un omicidio commesso dal coniuge (anche se separato o divorziato), dal partner di un’unione civile o da persona che è o è stata legata da relazione affettiva e stabile convivenza. Condanna e patteggiamento comportano automaticamente l’indegnità a succedere .

- “Così Mori e Dell’Utri trattarono con la mafia”.
Nel deserto dell’aula bunker di Palermo e nel quasi disinteresse della stampa nazionale e delle tv, un gruppo di magistrati sta tentando di ricostruire un tornante fondamentale della storia d’Italia della fine del secolo scorso. Il pm Antonino Di Matteo, che si alterna con i colleghi Vittorio Teresi, Francesco Del Bene e Roberto Tartaglia, continuerà a esporre la requisitoria nell’aula bunker dell’Ucciardone per il processo sulla cosiddetta trattativa Stato-mafia davanti alla Corte d’Assise presieduta da Alfredo Montalto.
L’insufficiente copertura mediatica di queste prime udienze è stata una grande occasione sprecata per accendere una luce su un periodo oscuro della storia italiana. I pm in aula stanno tentando di ricostruire infatti la trama dei rapporti tra politica, mafia e istituzioni nel biennio che va dalle stragi del 1992 ai primi vagiti della Seconda Repubblica dopo l’insediamento del governo Berlusconi nel 1994. Ovviamente è il punto di vista dell’accusa e sarà interessante anche ascoltare quello delle difese, ma l’impegno e il tema meriterebbero un’attenzione ben diversa dei media.

- Gerusalemme, Onu condanna la decisione di spostare ambasciata Usa. Haley, nuova minaccia: “Ci ricorderemo questo voto”.
Abu Mazen: "Questa decisione ribadisce ancora una volta che la giusta causa palestinese gode del sostegno della comunità internazionale". Netanyahu: "Nazioni Unite sono la casa delle bugie". Per la seconda volta in poche ore l'ambasciatrice Usa al Palazzo di Vetro ha messo in guardia gli altri Paesi paventando il taglio degli investimenti americani.

Bookmark and Share

Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu