Privacy Policy

Le News di oggi 14/10/2017 - - Radio Saiuz

Loading ...
Radio Saiuz TV
Loading ...
Ricerca
Radio Saiuz Classic
    Radio Saiuz
Sono le
di
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 14/10/2017

Pubblicato da saiuz in News · 14/10/2017 07:01:00
- Alitalia, il governo rinvia la vendita a dopo le elezioni. E il prestito con soldi pubblici sale di 600 milioni.
A stabilirlo è il decreto fiscale varato dal consiglio dei ministri. Una nota sul sito del ministero dello Sviluppo spiega che "si rende opportuna una proroga tecnica, fino al 30 aprile 2018", perché "il procedimento si è svolto in un contesto caratterizzato da una serie di accadimenti straordinari" e "è presumibile che si renda necessario un tempo più lungo di trattativa".

- Iran, Trump non certifica l’accordo sul nucleare: “Teheran regime fanatico che aiuta Al Qaeda, servono nuove sanzioni”.
Il capo della Casa Bianca rispetta le previsioni della vigilia e sovverte il nuovo corso delle relazioni tra i due Stati inaugurato da Barack Obama con l'intesa firmata il 2 aprile 2015. Che però per il momento resta in vigore: "Il Congresso lo migliori o verrà cancellato".

- Rottamazione cartelle esattoriali, così a metà corsa si scopre che si poteva anche non pagare in tempo.
Anche questa volta arriva puntuale un decreto del governo che cambia le carte in tavola e permette di tornare in gioco anche a chi non ha versato la prima o la seconda rata della rottamazione. Un ripescaggio - o meglio, un vero e proprio condono nel condono - teso a salvare qualcuno buttando a mare ciò che resta della credibilità dello Stato e che fa infuriare tutti coloro che hanno pagato puntualmente e con sacrificio.

- Elezioni Sicilia, commissione Antimafia: “Impresentabili? Tempi stretti. I nomi dopo il voto”. Sondaggi: Musumeci primo.
Oggi sia il candidato dei bersaniani e di Sinistra Italiana, Claudio Fava, che quello del Movimento 5 Stelle, Giancarlo Cancelleri, hanno consegnato un loro dossier alla commissione presieduta da Rosy Bindi "Il lavoro di monitoraggio, avviato con le audizioni di oggi - dicono da San Macuto - proseguirà con la collaborazione delle Prefetture e della Direzione nazionale antimafia e antiterrorismo". Sondaggi: i pentastellati al 33%, astensione al 54%.

- Ius soli, i sostenitori della riforma in piazza per il Cittadinanza Day: “Senato sia responsabile e voti subito la riforma".
A due anni dall'approvazione della Camera, i cittadini tornano in piazza Montecitorio per chiedere al Parlamento diapprovare la legge che darebbe la cittadinanza italiana a 800mila bambini e ragazzi che in Italia sono nati e cresciuti. Al flash mob hanno partecipato anche i Radicali, Sinistra Italiana, Campo Progressista e i sindacati Cgil, Cisl e Uil.



Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu