Privacy Policy

Le News di oggi 21/11/2017 - - Radio Saiuz

Loading ...
Radio Saiuz TV
Loading ...
Ricerca
Radio Saiuz Classic
    Radio Saiuz
Sono le
di
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 21/11/2017

Pubblicato da saiuz in News · 21/11/2017 06:17:00
- Ema, Milano sempre in testa ma poi al sorteggio “con la monetina” e vince Amsterdam.
Il capoluogo lombardo era stato sempre in testa nelle prime due votazione. All'ultima, invece, c'è stata la parità e quindi è avvenuto il sorteggio con due buste. Maroni: "Eravamo prontissimi". Lorenzin delusa, per Sala è "possibile che ci siano stati accordi dei governi" dopo la seconda votazione. Il ministro Calenda: "Metodo quantomeno stravagante".

- M5s, Alessandro Di Battista: “Non mi ricandido in Parlamento alle prossime elezioni. Ma non lascio il Movimento”.
Ad annunciarlo è lo stesso deputato, durante una diretta facebook sulla sua pagina, dove precisa: "Non lascio il Movimento, non succederà mai. È una mia seconda pelle. Lo sosterrò sempre ma al di fuori dei palazzi istituzionali". Il futuro? "Continuare a combattere dal punto di vista politico anche attraverso la controinformazione e la scrittura".

- Tari gonfiata, ministero apre ai rimborsi: “Si possono chiedere dal 2014. La parte variabile si calcola una sola volta”.
Secondo la circolare del Mef, è "corretto computare la quota variabile una sola volta in relazione alla superficie totale dell'utenza domestica". Si apre la strada dei rimborsi: guai in arrivo per i Comuni e i soggetti gestori del servizio.

- Germania senza governo: flop negoziati per coalizione. Il presidente: “Partiti siano responsabili”.
Il leader dei liberali Lindner ha fatto saltare il tavolo dicendo che "è meglio non governare che farlo nel modo sbagliato". Nonostante le richieste dei partiti, Frank-Walter Steinmeier ha ribadito che si dovrà trovare una soluzione alternativa al ritorno ai seggi.

- Tap, scontri a Lecce tra polizia e manifestanti contrari al gasdotto.
Cariche di contenimento e lancio di uova all'esterno del rettorato, dove Tap - insieme ad altre aziende - stava tenendo un incontro sulle politiche energetiche.
Scontri e lanci di uova nel centro storico di Lecce durante un convegno al quale era presente il country manager di Tap, Michele Mario Elia. Un centinaio di attivisti contrari al gasdotto sono stati allontanati dalla polizia con cariche di alleggerimento. I tafferugli sono avvenuti all’esterno del rettorato dell’università, dove i vertici di Tap stanno tenendo un workshop sui problemi energetici, gasdotti e sicurezza. Altri attivisti del movimentoNo Tap presenti in sala hanno contestato i relatori presenti. 

Bookmark and Share

Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu