Privacy Policy

Le News di oggi 15/01/2018 - - Radio Saiuz

Loading ...
Radio Saiuz TV
Loading ...
Ricerca
Radio Saiuz Classic
    Radio Saiuz
Sono le
di
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 15/01/2018

Pubblicato da saiuz in News · 15/1/2018 06:36:00
- Migranti, Gratteri contro Minniti: “Non è da Stato civile far costruire gabbie in Libia per bloccare le partenze”.
Il procuratore capo di Catanzaro ha parlato dell'accordo stretto dall'Italia con il governo di Tripoli per fermare i flussi migratori lungo la rotta del Mediterraneo centrale: "Mentre noi parliamo ci sono donne che vengono violentate o bambini che vengono bastonati a sangue e non sto tranquillo perché ne arrivano 2mila in meno", ha detto intervistato su La7.

- Berlusconi sulla tomba di Craxi? La figlia Stefania: “Pronti ad accoglierlo”. Ma la segreteria dell’ex premier smentisce.
Lo staff di Forza Italia dopo l'annuncio di Repubblica: "Non è prevista nessuna visita nelle prossime settimane. La notizia è destituita di ogni fondamento”. La figlia dell'ex leader socialista Stefania a ilfattoquotidiano.it aveva detto: "Non ne sappiamo nulla, magari è una fake news. Se vorrà venire chiamerà e lo accoglieremo a braccia aperte. Io, mia madre e tutta la Tunisia".

- Napoli, ancora un pestaggio di una baby gang: in 10 armati di catena aggrediscono 14enne e 15enne per rubare smartphone.
A un giorno di distanza dall'aggressione subita da un altro 15enne, picchiato senza una ragione da un branco di circa 15 minorenni appena fuori dalla metropolitana di Chiaiano, un altro gruppo di giovani ha picchiato dei coetanei a Pomigliano d'Arco. Le vittime - medicate in ospedale e poi dimesse - si sono rivolte ai carabinieri che hanno identificato due degli aggressori.

- Molestie, modelli accusano Mario Testino: “Predatore sessuale”. Il fotografo di moda cacciato da Vogue insieme a Bruce Weber.
Ad accusare il 63enne peruviano di avance sessuali sempre più aggressive c'è per esempio il top model Ryan Locke: "Salì sul mio letto". I racconti riportati dal Times coinvolgono anche il collega statunitense. Condé Nast, editore del magazine, ha annunciato che non lavorerà più con i due e prepara un codice di condotta.

- Genova, la denuncia degli antifascisti: “Aggrediti da una trentina di militanti di Casapound con coltelli e bottiglie”.
Lo scontro, secondo il loro racconto, sarebbe avvenuto in via Montevideo, vicino alla sede del gruppo di estrema destra. Sull'episodio indaga la Digos: al vaglio le telecamere di videosorveglianza. Solidarietà di Anpi, Cgil, Pd e Mdp.



Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu