Privacy Policy

Le News di oggi 17/03/2018 - - Radio Saiuz

Radio Saiuz
Ora in onda
Ricerca
Vai ai contenuti

Menu principale:

Le News di oggi 17/03/2018

Pubblicato da saiuz in News · 17/3/2018 08:55:00
- Elezioni 2018, Macron-Merkel: “Le elezioni italiane hanno scosso il contesto europeo”. Rafforzato asse franco-tedesco.
Per il presidente francese l'esito delle urne in Italia ha consentito a Francia e Germania di "toccare con mano, nello stesso tempo, le conseguenze di una duratura crisi economica e delle sfide migratorie a cui non siamo stati in grado di rispondere". La cancelliera ha annunciato una riunione tra Parigi e Berlino per preparare importanti decisioni sulla politica migratoria in vista del vertice europeo di giugno.

- Roma, auto non si ferma a un controllo. Carabiniere spara e ferisce due passanti su uno scooter.
In via Federico Ozanam, nel quartiere Monteverde di Roma, un’auto non si è fermata a un controllo dei carabinieri e ha cercato di investire i militari fermi al posto di blocco. Nelle fasi concitate, dopo aver schivato la macchina, un carabiniere ha sparato e ha colpito accidentalmente due donne che stavano passando in motorino.

- Siria, strage di civili nella Ghouta e ad Afrin: oltre cento morti. L’immagine dell’esodo: un bimbo in valigia.
Nel paese ancora governato da Bashar al-Assad continuano a morire centinaia di civili, bombardati dai caccia russi, turchi e del regime. Ma il ministero della Difesa russo smentisce gli attacchi: "Fake news". L’inviato delle Nazioni Unite per la Siria Staffan de Mistura: "Insofferenze insopportabili subite dalle persone".

- Consip, Lotti e papà Renzi dovranno tornare dai pm.
L’ex ministro dello Sport Luca Lotti, fresco di elezione, tornerà in Procura. Il deputato di Montelupo Fiorentino è indagato per favoreggiamento e rivelazione di segreto dal 21 dicembre del 2016. A distanza di un anno e tre mesi, i magistrati capitolini titolari dell’inchiesta Consip hanno deciso di convocarlo per un confronto con il suo grande accusatore: l’ex amministratore delegato della centrale acquisti della Pubblica amministrazione, Luigi Marroni.

- Torino, piazza San Carlo: ancora nessuna certezza sulle cause del panico.
Alcuni media hanno ventilato l'ipotesi che a scatenare gli incidenti potesse essere stato un rapinatore con un spray, ma i risultati delle analisi del Gabinetto scientifico della polizia su alcuni vestiti è ancora in corso e nessuna consulenza di questo genere è stata consegnata ai magistrati. Il procuratore capo Armando Spataro: "Rivelati fatti non ancora processualmente pubblici".



Nessun commento

 
Privacy Policy
Cell. 393 7880 195
Questa WebRadio trasmette solo musica sotto Licenza Creative Commons.
Torna ai contenuti | Torna al menu